2016 – Annullo 70° anniversario Unità d’Italia

70unitaitalia1
70unitaitalia1-r

Cartolina commemorativa del 70° anniversario dell’Unità d’Italia con annullo eseguito il 2 giugno 2016 presso il Capanno Garibaldi. Sul fronte festa popolare dopo la caduta del fascismo e il ritorno della libertà. Nel retro, Roma, Palazzo del Quirinale. Costruito dal 1583 e residenza del Presidente della Repubblica a partire da G. Gronchi. Prima era stata la residenza dei papi e poi dei Savoia.  Annullo dedicata alla memoria del socio Ugo Gianni De Lorenzi nel decennale della scomparsa.

70unitaitalia2

70unitaitalia2-r

Cartolina commemorativa del 70° anniversario dell’Unità d’Italia con annullo eseguito il 2 giugno 2016 presso il Capanno Garibaldi.  Litografia sulla proclamazione della Repubblica Romana del 9 febbraio 1849. Nel retro i triumviri della Repubblica Romana: Armellini, Mazzini, Saffi. Annullo dedicata alla memoria del socio Ugo Gianni De Lorenzi nel decennale della scomparsa.

70unitaitalia3

70unitaitalia3-r

Cartolina commemorativa del 70° anniversario dell’Unità d’Italia con annullo eseguito il 2 giugno 2016 presso il Capanno Garibaldi.  Cartolina emessa nel 1911 per il 50° anniversario dell’Italia unita. Nel retro, Roma 1911, ricostruzione del Capanno Garibaldi in occasione della mostra etnografica per il cinquantenario della indipendenza italiana. Annullo dedicata alla memoria del socio Ugo Gianni De Lorenzi nel decennale della scomparsa.

70unitaitalia4

70unitaitalia4-r

Cartolina commemorativa del 70° anniversario dell’Unità d’Italia con annullo eseguito il 2 giugno 2016 presso il Capanno Garibaldi.  20 settembre 1870, i bersaglieri entrano in Roma attraverso la breccia di Porta Pia, ponendo fine al dominio pontificio. Nel retro, la breccia nelle mura fotografata dopo il XX settembre. Annullo dedicata alla memoria del socio Ugo Gianni De Lorenzi nel decennale della scomparsa.

annullo_capanno16

Timbro dell’annullo del 70° anniversario dell’Unità d’Italia validato il 2 giugno 2016 presso il Capanno Garibaldi, dedicato alla memoria del socio Ugo Gianni De Lorenzi nel decennale della scomparsa.